1° rapporto cassa integrazione UIL Lario 2020

1° RAPPORTO UIL

Gennaio 2020

Cassa integrazione

Gennaio 2020

 

LA CASSA INTEGRAZIONE NELLE PROVINCE DI COMO e LECCO

Il 1° rapporto UIL del Lario sulla cassa integrazione nelle Province di Como e Lecco gennaio 2020 rispetto allo stesso mese dell’anno 2019 rileva una situazione differente tra le due province Como e Lecco:

Cassa Integrazione Totale:

  • Como         -51,5 %;
  • Lecco         +19,6 %;
  • Lombardia -0,8 %;
  • Italia +7,6 %.

Si conferma la cessazione della richiesta delle ore di cassa integrazione in deroga per effetto della conclusione dell’ammortizzatore sociale:

  • Como - 0,0 %;
  • Lecco - 0,0 %;
  • Lombardia - 0,0 %;
  • Italia -96,8 %.

Aumenta la richiesta delle ore di cassa integrazione ordinaria nei due territori:

  • Como + 3,7 %;
  • Lecco          + 19,6%;
  • Lombardia + 8,8%;
  • Italia          + 22,0 %

Mentre, diminuisce la richiesta di ore di cassa integrazione straordinaria:

  • Como -100,0 %,
  • Lecco - 0,0 %;
  • Lombardia -16,1 %;
  • Italia -3,2 %;

Migliora la condizione del settore tessile per Como e per Lecco, mentre il metalmeccanico è in difficoltà in entrambe le Province: 

  • Como, cassa integrazione totale Tessile gennaio 2020 contro gennaio 2019, - 73,9%
  • Lecco, cassa integrazione totale Tessile gennaio 2020 contro gennaio 2019, - 100%

 

  • Como, cassa integrazione totale settore meccanica-metallurgia gennaio 2020 contro gennaio 2019, +39,2 %
  • Lecco, cassa integrazione totale settore meccanica-metallurgia gennaio 2020 contro gennaio 2019, +71,6 %

 

Le aziende del settore edile sono quelle che hanno visto un incremento della richiesta delle ore di cassa integrazione a gennaio 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente nelle due province, mentre l’industria nella Provincia di Lecco:

Industria:                             Como -54,5 %;          Lecco +20,9%.

Edilizia:                       Como +78,0%;           Lecco +9,3%.

Artigianato:                Como  0%;                   Lecco 0%.

Commercio:                Como  0%;                   Lecco 0%.

Il numero di lavoratori in cassa integrazione a gennaio 2020, Como 1.735 (-1.840 rispetto a gennaio 2019), Lecco 310 (+51 rispetto a gennaio 2019).

Un inizio 2019 con luci ed ombre, anche se un solo mese di studio è troppo limitato per dire che il settore tessile sia definitivamente sulla strada della ripresa, come è oltremodo breve il tempo per affermare che la crisi del settore metalmeccanico e dell’edilizia sia strutturale. Resta, comunque, preoccupante la situazione dell’economia delle nostre Province tanto più in un contesto internazionale complicato per gli effetti che potranno derivare dalla Brexit e dall’epidemia del coronavirus sull’economia.

 

Segretario Generale CST UIL del Lario

Elaborazione UIL su fonte INPS

Attachments:
Download this file (Comunicato stampa 1_Rapporto UIL CIG anno_2020_ UIL Lario.pdf)1_rapp_Cass_UIL_Lario_2020[primo rapporto cassa integrazione UIL del Lario sulla cassa integrazione a Como e Lecco anno 2020]150 kB